AVANTI ZOMBI

Avanti Zombi!
Non
replichiamo alla miseria politica. Cosa è “u FNS” del sig. Scianò lo
spiegheranno i giovani attivisti che lavorano all’Archivio Centrale
dell’Istituto “Terra e LiberAzione”. E’ bene che siano loro a farlo. Ma
solo dopo le elezioni, perchè è comunque scorretto danneggiare Mariano
Ferro più di quanto non lo stiano danneggiando i “detentori della
verità” del fantasmatico FNS del sig.Scianò che tentano di “cavalcare” i
Forconi…Conteremo prima i loro voti.
Ci limitiamo, nel merito, a precisare:
1-I
leggittimi titolari della denominazione “Noi Siciliani” sono i
Fondatori: Teresa Canepa e Mario Di Mauro, Erasmo Vecchio e il compianto
Romano Scardina… Stop. Quanto a “Noi Siciliani per l’Indipendenza” la
titolarità politica, senza ombra alcuna, è di chi l’ha promossa come
corrente della Federazione: e cioè Mario Di Mauro+25 attivisti in gran
parte di “Terra e LiberAzione”. Un sig. Tizio se ne è appropriato
commettendo una grave scorrettezza. Non siamo interessati, nel 2012, a
perdere tempo e soldi in Tribunali: abbiamo già dato, e abbiamo ben
altre priorità politiche e umane. La miseria politica si divora da sola.
2-Mentre noi indipendentisti sociali di
TerraeLiberAzione e del Movimento Sicilia Libera, aderenti alla
coalizione Forza d’Urto, eravamo a prendere freddo e a rischiare, sulle
strade, al porto, ecc. nella leggittima Rivolta popolare di Gennaio,“u
FNS” del sig. Scianò, dalla sua tana palermitana, sosteneva in forme
subdole la posizione di Ivan Lo Bello CONTRO migliaia di Siciliani che
protestavano coi Forconi in mano…
Leggete bene tutto.
 “…u
Frunti Nazziunali Sicilianu “Sicilia Indipinnenti” ribadisce con forza e
fermezza la NON condivisione delle posizioni estreme assunte, in questi
giorni, dai movimenti che hanno manifestato, a loro dire, in nome e
nell’interesse del Popolo Siciliano e per vari motivi, tra i quali la
defiscalizzazione del prezzo della benzina e degli altri derivati del
petrolio. Innanzitutto, una vera “rivoluzione di popolo” può e deve
fondarsi necessariamente su un consenso popolare e condiviso, NON su
metodi talvolta “malandrino-mafioseschi” …
25 gennaio 2012″
Cosa dire?. Avanti, zombi!. Vi seppelliremo con civile pietà.
Mario Di Mauro-Fondatore di Noi Siciliani, presidente dell’Istituto “Terra e LiberAzione”
Rosa Beatrice Cassata-presidente del “Movimento Sicilia Libera”