Solidarietà per i Popoli Autoctoni

Riceviamo e pubblichiamo
ha mislaiéne .. 16 .. 10 .. 2012.
Associazione di Solidarietà per i Popoli Autoctoni
Il Popolo è in marcia per riconquistare la sua terra fertile e l’uso della propria acqua rubata e sfruttata dai rappresentanti di un sistema fatto di sfruttamento e degno di colonizzazione.
Gente sono più determinato che mai ad andare fino in fondo per raggiungere il nostro obiettivo legittimo.
E’ nostro destino riprenderci la nostra identità ,la nostra lingua, la nostra libertà e la nostra dignità di popolo.
In questa occasione, si vuole informare l’opinione pubblica internazionale che il popolo cabili rivendica l’autodeterminazione rifiutando la costruzione di gendarmerie e caserme militari sul proprio territorio. E con questo gesto si sgancia dal potere corrotto, che non ascolta la voce e le legittime rivendicazioni di un intero popolo e che quindi non è più degno di rappresentare.
Dobbiamo sviluppare e insegnare la solidarietà tra i popoli e il loro diritto ad autodeterminarsi come dovere umanitario.
ala tadukli ig i zemrene tmeddit.
insieme gridare.
Il Popolo della Kabilia vive
Viva il Popolo della Kabilia Libera
Chebib ha Lamara. Cabilia.
Nadege Rene. Occitania.
firmatari.
Rosa Cassata.. Sicilia
Julian Dekens .. Sicilia.
Kahina Gontas .. Cabilia.
Mohamed Tayeb Ourtani .. Amazigh Tunisia.
Jaume Fàbrega.. Catalogna.
Javier Santana .. Amazigh. Isole Canarie.
Mohamed Ali Wali Ag .. Azawad.
Samia Sab Algeria.
Taus Inu .. Cabilia.
Walhass Welhazi .. Amazigh. Tunisia.
Fabio Canizzaro.. Sicilia.
Patricia Gauvreau.. Bretagna