SUSTEGNU À I NOSTRI , SUSTEGNU À MAXIME, SUSTEGNU À REMI !

Logo-MSLIl Movimento Sicilia Libera desidera esprimere il suo sdegno in seguito alla pesante condanna di un giovane Corso arrestato durante una manifestazione organizzata dalla Ghjuventù Indipendentista e da altri due sindacati dell’Università di Corsica. Lo studente è stato condannato a 5 mesi di reclusione e trattato come un pericoloso criminale, mentre il CRS che ha sparato un proiettile di gomma su un giovane sostenitore del Bastia 1905, che ha perso definitivamente l’uso dell’occhio sinistro, è ancora a piede libero.
Questa sentenza è un atto di repressione della magistratura francese che come quella italiana tenta in tutti i modi di reprimere il diritto alla libertà dei popoli.
Il Movimento Sicilia Libera lancia un appello per l’evento di sabato 20 gennaio davanti al palazzo di giustizia di Bastia e porta il suo sostegno e la sua incrollabile solidarietà a Maxime , a Remi e alle famiglie e si augura che si possa fare chiarezza sull’assalto ingiustificato ai giovani sostenitori del Bastia 1905 a Reims.
Sulidarità è Libertà!
SUSTEGNU À I NOSTRI , SUSTEGNU À MAXIME, SUSTEGNU À REMI !
Strada diritta è core in fronte

Rosa Cassata portavoce di Sicilia Libera
MESSINA ,19 Febbraio 2016